Chi sono e perchè mi candido

Si parte, domenica 3 e lunedì 4 ottobre avremo la possibilità di contribuire, con un gesto in apparenza semplice ma fondamentale, al nostro futuro: scegliere chi guiderà la nostra Torino per i prossimi 5 anni. Sono Guglielmo Del Pero, ho 44 anni, spirito liberale sabaudo da sempre, laurea in economia, professione consulente. Il mio obiettivo è ambizioso: rilanciare Torino, mettendo a disposizione tutte le mie competenze. Come sapete, da più di cinque anni sono impegnato per la nostra città, essendo tra i fondatori di SiAmoTorino ed avendo assunto la responsabilità del Partito Liberale cittadino. Sono convinto che sia venuto il momento di presentarsi di fronte ai torinesi, insieme a voi, mettendoci sia le idee che la faccia, a sostegno del candidato sindaco #Damilano: una scelta obbligata per chi, come me, crede nell’impegno diretto per migliorare la propria città.

Si parte con un programma che ha tra i suoi pilastri la sicurezza 4.0, che utilizzi le tecnologie innovative per migliorare la vita dei cittadini e aiutarli a sentirsi e ad essere sicuri. Voglio una politica dei Sì per rilanciare l’immagine della città e invertire la rotta dopo anni di impoverimento economico e culturale. Mi batterò per un significativo intervento di semplificazione burocratica e abbattimento delle aliquote comunali in modo da agevolare le attività produttive: tutto quello per cui abbiamo lavorato in questi anni. Il mio sogno è una Torino città europea, motore trainante del nostro paese, degna della sua storia.

Per fare questo ho bisogno del tuo aiuto: alle elezioni comunali, sulla scheda elettorale azzurra, ti chiedo di barrare il simbolo e scrivere DEL PERO

Lascia un commento